Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 874 volte

Benevento, 07-10-2017 18:42 ____
Corsi di canto, recitazione e musical, rivolti ai giovani dai 14 ai 25 anni. E' quanto ha organizzato il Centro Polifunzionale dell'Accademia S. Sofia
In forma del tutto gratuita presso questa struttura, a due passi dallo Stadio "Meomartini", i ragazzi possono fruire di una "palestra" per dare corpo alle proprie inclinazioni artistico-culturali
di Diego De Lucia
  

Corsi gratuiti di canto, recitazione e musical, rivolti ai giovani dai 14 ai 25 anni. 
E' quanto ha organizzato il Centro Polifunzionale dell'Accademia di Santa Sofia ubicato al Rione Libertà, in via Albergamo, nella zona di Santa Maria degli Angeli.
In forma del tutto gratuita presso questa struttura, a due passi dallo Stadio "Meomartini", i ragazzi possono fruire di una "palestra" per dare corpo alle proprie inclinazioni artistico-culturali.
Il Centro, dunque, rappresenta un punto di riferimento per il territorio in materia di aggregazione, socializzazione e formazione giovanile: L'esperienza è ormai consolidata e riconosciuta perché sono più di 200 i ragazzi che, nel corso del tempo, hanno frequentato.
A conclusione delle passate attività accademiche, gli allievi del Centro si sono esibiti in un musical che ha registrato il tutto esaurito presso il Teatro De Simone di Benevento.
Quest'anno il Centro ci riprova con le docenti Marcella Parziale e Carla Gentile, nonché con la novità di Carmen Castiello.
Ormai, già da una settantina, sono state aperte le iscrizioni per i corsi che inizieranno il prossimo 11 ottobre.
Intanto, da febbraio ci saranno i corsi di recupero per gli istituti delle primarie e secondarie, anch'essi gratuiti.
L'iniziativa è stata presentata, questo pomeriggio, nella sede del Centro.
il presidente onorario dell'Accademia, Giovanni Cardona Albini, ha dapprima ricordato con parole affettuose e sentite Carlotta Nobile direttore artistico, per tanti anni, del sodalizio: "E' ispirato a lei questo lavoro.
Lei ne è stata un esempio, un modello, il punto di riferimento di una comunità intera la giovane musicista beneventana scomparsa nel 2013, a soli 24 anni, per un cancro".
Poi ha sottolineato come, dal 2010 fino ad oggi, l'Accademia abbia fatto incetta di successi: "La sola musica non ci soddisfa più.
Vogliamo provare a toccare altri temi con docenti preparati e di qualità per programmare una nuova stagione ambiziosa".
La parola è poi passata al responsabile del Centro Polifunzionale, Rosa Coppola, che si è soffermata sulla creazione di un musical da realizzare con la collaborazione di Castiello: "Questo è un trampolino di lancio ed i nostri ragazzi si devono sentire protagonisti".
Presente l'assessore alle Politiche Sociali del Comune di Benevento, Patrizia Maio.
Ha sottolineato come sia fondamentale dare spazio ai giovani anche per migliorare il carattere e far uscire valori e potenzialità nascoste.
Carmen Castiello, del Centro Studi ha esortato: "Non faremo nessun lavoro di danza accademica.
Faremo uscire l'anima".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

                                                  

comunicato n.106401



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 149831673 / Informativa Privacy