Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 912 volte

Benevento, 08-09-2017 21:34 ____
Clemente Mastella ai suoi dice: Anche in caso di condanna restero' al vostro fianco ma voglio entusiasmo e motivazione forte a proseguire
Una maggioranza coesa che mi sosterrebbe in questa prova difficile mi potrebbe anche spingere a fare come De Magistris che invento' la figura del sindaco di strada... Poi l'invito a concretizzare le progettualita' in cantiere
Nostro servizio
  

I capogruppo Luigi De Nigis e Giovanni Quarantiello hanno riunito, questa mattina, in Sala Giunta i consiglieri comunali eletti nelle liste mastelliane per riportare loro le risultanze di quanto si erano detti con Clemente Mastella il giorno precedente.
Tutti presenti ad eccezione, con varie giustificazioni, di Delia Delli Carri, Enzo Lauro e Gino De Minico.
La vicenda è quella della nuova organizzazione da darsi in vista delle sedute del Consiglio dove le delibere non devono più giungervi senza la conoscenza e la convinta condivisione dei consiglieri di maggioranza.
Il raccordo con gli assessori riguardo tali delibere è fatto con i capogruppo i quali, a loro volta, rendono poi partecipi i singoli consiglieri.
Ad un certo punto della riunione, è subentrato anche il sindaco Mastella che era assieme al nuovo amministratore unico dell'Asia, Madaro, che, con l'occasione, è stato presentato ai consiglieri comunali presenti.
Solo un incontro formale.
Un confronto per approfondire le vicenda aziendali, si terrà probabilmente entro fine mese dopo aver dato il tempo al manager di prendere contezza delle problematiche e studiare le soluzioni da darvi.
Mastella ai suoi consiglieri ha confermato che non vuole si ripeta più quanto accaduto in Consiglio comunale.
I dubbi vanno espressi prima e non durante la seduta consiliare, tranne casi eccezionali.
Anche in questo caso, Mastella non ha mancato di evidenziare l'appuntamento che lo tiene non poco in ansia, quello del 12 settembre, allorquando ci dovrebbe essere la sentenza per il procedimento penale che lo riguarda.
Egli vorrebbe che, comunque vadano le cose, e dunque anche in caso di una sua condanna e quindi di un suo momentaneo allontanamento dalla guida del Municipio, ci fosse una voglia ed un entusiasmo ed una manifesta motivazione forte da parte di tutti di proseguire il cammino intrapreso.
Se ci sono dei presupposti forti con una maggioranza coesa e con i consiglieri convinti e motivati, qualsiasi azione, anche la meno favorevole, può essere affrontata e superata.
Diversamente potrei assumere anche la decisione di lasciare, ha detto Mastella.
L'entusiasmo, la voglia di fare, mi potrebbe, invece, sostenere in questa prova difficile e spingermi anche a fare come De Magistris che inventò la figura del sindaco di strada.
Mastella ha anche ribadito l'attenzione forte che bisogna porre sulle progettualità in cantiere e tra queste certamente quella del recupero delle periferie.
Un impegno assunto che deve essere tradotto in concretezza.
Attenzione anche al Malies dove ci si è, però, impantanati in una questione giudiziaria mentre bisogna trovare le risorse, ha concluso Mastella, per completare piazza Duomo.

comunicato n.105511



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 144047065 / Informativa Privacy