Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1658 volte

Benevento, 09-08-2017 18:13 ____
Il Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare in Carcere. Umberto Sferruzzi e' dunque completamente un uomo libero
Era stato accusato della morte del 32enne Antonio Parrella. I giudici hanno pienamente accolto la tesi difensiva del suo avvocato Antonio Leone
Nostro servizio
  

Il Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare in Carcere e, dunque, Umberto Sferruzzi è completamente libero e prosciolto da ogni accusa.
La decisione dei giudici parla di carenza assoluta dei gravi indizi di colpevolezza che erano stati alla base del provvedimento restrittivo.
Il Tribunale ha, quindi, accolto completamente la tesi difensiva proposta dall'avvocato Antonio Leone.
Al momento, con questo provvedimento, non c'è, in pratica, un'ipotesi di omicidio e bisogna, dunque, stabilire le cause della morte di Antonio Parrella oltre che rivedere le eventuali responsabilita' del decesso che potrebbero anche essere ricondotte al ritardo nella richiesta dei soccorsi.
Ricordiamo che Parrella fu trovato riverso a terra, in un ristorante, dove insieme ad amici e parenti festeggiava un compleanno.
Per questa vicenda, Sferruzzi fu accusato di omicidio, ma ci sono anche altri sei indagati su cui pende altra accusa di responsabilità, quella del favoreggiamento.
Ora questa sentenza potrebbe far saltare l'intero impianto accusatorio.

comunicato n.104858



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 141309660 / Informativa Privacy