Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1563 volte

Benevento, 21-04-2017 12:27 ____
Un giorno di festa, di amicizia, di sport per star insieme con le famiglie. Questa e' la XXVI edizione della "Strabenevento"
La gara e' in programma il prossimo 1 maggio. Gli organizzatori prevedono un afflusso di circa 1.700 persone in piazza e di 800 potenziali partecipanti
di Diego De Lucia
  

Un giorno di festa, di amicizia, di sport per star insieme con le famiglie.
Il presidente dell'Asd Amatori Podismo Benevento, Pasquale Della Torca, ha presentato, con queste parole, la XXVI edizione della Strabenevento.
Il tradizionale evento podistico che si tiene il giorno della Festa dei Lavoratori e che è stato presentato, questa mattina, nella Sala Consiliare di Palazzo Mosti.
La gara è in programma il prossimo 1° maggio e già questo è un bel primato: vuol dire che "resiste", nonostante la crisi.
Gli organizzatori prevedono un afflusso di circa 1.700 persone in piazza e di 800 potenziali partecipanti con arrivo e partenza sempre ai piedi della Rocca dei Rettori, da piazza IV Novembre.
L'avvio della gara agonistica di 10 chilometri è fissato per le 9.15, mentre quella non competitiva di 3 chilometri alle 11.00.
Quest'anno, l'iniziativa coinciderà anche con il derby molto sentito di calcio del campionato di Serie B con l'Avellino, in programma sempre il 1° maggio, alle 12.30, allo stadio "Ciro Vigorito".
Gli organizzatori hanno rassicurato il Comune sulla massima precisione nelle due corse.
Saranno mobilitati gli uomini della Polizia Municipale del comandante Giovanni Fantasia affinchè tutto proceda senza nessun problema.
Della Torca ha spiegato che si vuole promuovere, attraverso questa manifestazione, uno stile di vita libero da tabelle o da diete impossibili.
Ha ricordato come, dal 1991, l'affluenza per la Strabenevento sia sempre aumentata: "I primi anni erano solo una decina a correre ora ad iscriversi sono un centinaio di atleti".
Il consigliere delegato comunale allo Sport, Enzo Lauro, ha rimarcato l'autorevolezza dell'evento sportivo: "Lo sport è una cultura che va difesa.
Questa manifestazione rappresenta per l'intero Sannio un motivo d'orgoglio".
Il delegato del Coni di Benevento, Mario Collarile, ha sottolineato come la manifestazione abbia raggiunto i 26 anni di età: "L'organizzazione in questi anni ha mostrato professionalità e passione.
E' un evento non solo sportivo, ma che fa riscoprire pure le bellezze del nostro capoluogo.
E' un'occasione da non perdere ed occorre difenderla come nostro patrimonio".
Infine Gennaro Varrella ha sottolineato come la Strabenevento sia stata da sempre sinonimo di correttezza e qualità certificata.

comunicato n.101551



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 137164621 / Informativa Privacy