Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1129 volte

Benevento, 20-04-2017 21:49 ____
Confronto molto serrato con critiche anche decise all'Amministrazione Mastella da parte dei consiglieri della sua maggioranza
Sul Bilancio che domani sara' approvato dalla Giunta c'e' il forte rammarico di chi non e' in grado di incidere a maggior ragione se si considera che ci saranno ancora tagli pari al 10%. Consiglio comunale il 2 maggio. Question Time il 28 aprile
Nostro servizio
  

Confronto molto serrato con critiche anche molto decise all'Amministrazione attiva e per essa intendendo la Giunta municipale, tra il sindaco Clemente Mastella ed i suoi consiglieri di maggioranza che ha riunito oggi assieme ai dirigenti ed agli assessori nella sala consiliare di Palazzo Mosti (nelle foto).
In pratica, l'affondo è stato portato addirittura dai capogruppo, quelli presenti (assente Antonio Capuano di Forza Italia per motivi familiari), che si sono così fatti carico delle perplessità dei consiglieri da loro stessi rappresentati.
Oggi all'esame della maggioranza vi era un argomento importante, il Bilancio di previsione stabilmente stabilizzato, di cui il nostro giornale si è già occupato a lungo con vari interventi, che sarà domani approvato dalla Giunta municipale per modo che possa avviarsi il suo iter procedurale fino ad arrivare al Consiglio comunale convocato per il prossimo 2 maggio.
E' un bilancio questo, è stato detto, che non permette di sognare, dove devono farsi doverosamente anche dei tagli pari al 10% ed a tutto questo, con incidenza immediata sulla vita della cittadinanza, non c'è possibilità di incidere con proprie proposte, peraltro su un documento a carattere programmatico, visto che domani tutto sarà cristallizzato dall'atto di Giunta.
Questo non va bene.
Basta con le decisioni da assumersi sempre in zona Cesarini è stato ribadito.
I consiglieri, è stato dichiarato in maniera pungente, non vogliono alimentare polemiche ma essere propositivi e collaborativi nella gestione complessa della macchina amministrativa, ma bisogna anche dare loro la possibilità di farlo.
Rispetto per l'attività dell'esecutivo, ma altrettanto rispetto si richiede per chi invece è chiamato a dare l'indirizzo dell'azione amministrativa.
Il metodo chiesto ed accettato è quello di un maggior raccordo tra i due Organi.
Esso si svilupperà, in maniera più stretta e sinergica, tra i presidenti delle Commissioni che si raccorderanno all'interno dei gruppi e gli assessori ed i capogruppo ed il sindaco in modo da dare anche un certo ordine alle interlocuzioni.
Particolarmente decisi, dunque, gli interventi come dicevamo, dei capogruppo Luigi De Nigris, Giovanni Quarantiello e Giovanni Zanone che si sono fatti carico delle problematiche dei propri consiglieri.
Il sindaco Mastella si è dichiarato d'accordo con la necessità di un cambio di passo invitando i consiglieri medesimi a predisporre un percorso purché non ci impantani ma si individuino le problematiche e si discutano con l'intento di risolverle.
Volete discutere del Bilancio, fate la nottata, ha detto concettualmente Mastella, discutete e proponente le modifiche alla Giunta convocata per domani.
Insomma la conclusione è quella di un maggiore coinvolgimento per modo che tutti possano stare sul... "pezzo".
Il commento dei presenti è che sembra che stasera sia stato fatto un importante passo in avanti nel rapporto tra consiglieri, assessori e sindaco.
Detto del Consiglio comunale che dovrà approvare il Bilancio fissato per il prossimo 2 maggio, il presidente del Consiglio comunale Luigi De Minico, sentita la conferenza dei capogruppo, ha convocato un'altra seduta del civico Consesso per il prossimo 28 aprile, in sede di Question Time.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

   

comunicato n.101537



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 145800470 / Informativa Privacy