Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 63 volte

Benevento, 19-04-2017 21:39 ____
Ciclismo: Buona prestazione della Vejus Team al Giro del Belvedere che sie' tenuto in provincia di Treviso
Un vero e proprio mondiale di primavera con oltre 130 corridori stranieri sui quasi 200 partenti
Redazione
  

Come da tradizione, nel giorno di Pasquetta, si è svolta a Villa di Cordignano (Treviso) una delle più importanti classiche della stagione internazionale under 23 di ciclismo, il Giro del Belvedere giunto alla 79° edizione cui ha partecipato la Vejus Team di Pago Veiano.
Un vero e proprio mondiale di primavera, con oltre 130 corridori stranieri sui quasi 200 partenti, il meglio del ciclismo mondiale della categoria a darsi battaglia.
E' stata una competizione di 167 chilometri; dopo una prima parte di gara affrontata dagli atleti a ritmo sostenuto, la corsa è esplosa nei due passaggi sull'anello conclusivo, caratterizzato dalla dura salita di Montaner e dallo strappo di Via delle Longhe.
Già il primo passaggio è risultato selettivo, riducendo il gruppo ad una quarantina di unità.
Nelle prime posizioni, ha scollinato anche Einer Rubio della Vejus, fino a quel momento ottimamente protetto e portato nell'avanguardia del gruppo prima della salita da Francesco Pilicano.
La seconda scalata è risultata decisiva, sempre Rubio pimpante nelle prime posizioni, verso la cima è scattato l'australiano Hamilton, inseguito da Fabbro (Cycling Team Friuli) ed in seconda battuta dal bielorusso Riabushenko (Palazzago).
Rubio è passato in quarta posizione, perdendo l'attimo buono, difatti nella successiva e molto tecnica discesa i primi tre si sono avvantaggiati.
All'inseguimento, si è formato un gruppo di 18 unità.
Nello sprint a tre, è stato il campione europeo degli Under 23 Aleksandr Riabushenko a vincere 79° Giro del Belvedere, alle spalle del 21enne, un altro dei favoriti della vigilia, Lucas Hamilton (Australia), terzo il friulano Matteo Fabbro.
Einer Rubio ha chiuso al diciassettesimo posto finale, giungendo con il primo drappello ad una manciata di secondi dal terzetto.
Gioia ma anche rammarico per lo scalatore colombiano nel dopo gara.
Inevitabilmente deve ancora acquisire esperienza e scaltrezza nei momenti chiave della corsa.
Da segnalare, i buoni piazzamenti del nocerino Gerardo Caliendo e del molisano Andrea Calabrese, che hanno terminato a ridosso del gruppo dei migliori.
A partire dalla prossima domenica, ci sarà una lunga serie d'impegni in Toscana per i ragazzi diretti da Donato Polvere, che culmineranno nella gara a tappe "Toscana Terra di ciclismo"  a fine aprile.

comunicato n.101501



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 132890160 / Informativa Privacy