Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 313 volte

Benevento, 19-04-2017 18:39 ____
Di notte sui muri della citta' sono stati affissi manifesti di Forza Nuova e dipinte croci celtiche che inneggiano al ventennio fascista
Attraverso l'opera dei suoi attivisti, ha risposto a tali diffusioni il Lap Asilo 31
Redazione
  

Il Lap Asilo 31, attraverso l'opera dei suoi attivisti, ha risposto alla diffusioni di simboli e manifesti di estrema destra in città.
"A Benevento - si legge nella nota inviata alla Stampa - non c'è spazio per il fascismo!
Di notte sulle mura della città sono stati affissi, di nascosto, manifesti di Forza Nuova e dipinte croci celtiche che inneggiano al ventennio fascista.
Noi, alla luce del sole, abbiamo ripulito la città ribadendo che non c'è spazio per le organizzazioni xenofobe in città.
Tace il sindaco Clemente Mastella che dovrebbe far cancellare quelle scritte in rispetto alla costituzione repubblicana.
E' evidente che il signor sindaco veste i panni del democratico solo quando c'è da attaccare i movimenti della città e fraternizzare con le organizzazioni xenofobe.
Anche il questore Bellassai ha preferito non preoccuparsi dinanzi all'apologia di fascismo che, tutti sappiamo, la costituzione italiana cita come reato punibile e che prevede sanzioni detentive per i colpevoli.
Benevento è libera da ogni tipo di discriminazione, Benevento è una città accogliente e non hanno cittadinanza i diffusori di odio razziale, etnico, religioso, di genere".

 

comunicato n.101491



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 137164691 / Informativa Privacy