Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 892 volte

Benevento, 18-03-2017 15:50 ____
Un dipendente che si preoccupa di far funzionare il servizio dell'Asia nei migliori dei modi puo' essere soggetto a provvedimenti disciplinari?
Se lo chiede Giuseppe Scarinzi che ha interloquito con il direttore dell'Azienda, Massimo Romito e che si e' sentito toccato dalla disposizione del sindaco Clemente Mastella che ora lo vuole sottoposto a sanzione disciplinare
Redazione
  

Un dipendente che si preoccupa di far funzionare il servizio dell'Asia nei migliori dei modi può essere soggetto a provvedimenti disciplinari?
Se lo è chiesto Giuseppe Scarinzi, con 35 anni di servizio ed iscritto storico della Uil Trasporti, che ha interloquito con il direttore dell'Azienda, Massimo Romito, e che si è sentito toccato dalla disposizione del sindaco, Clemente Mastella, che ora lo vuole sottoposto a sanzione disciplinare.
"Il responsabile dei servizi stradale dell'Asia, Giuseppe Scarinzi, con 35 anni di servizio, iscritto storico della UilTrasporti, qualche giorno fa - spiega nella nota inviata alla Stampa Pasquale Melisi, responsabile Uil TrasportI Asia Benevento - ha inviato una mail al direttore generale, Massimo Romito, con la quale ha informato che cinque dipendenti con voucher avevano finito il loro rapporto di lavoro, che la spazzatrice di piccole dimensioni era ferma tanto da non poter pulire il centro storico, circa le tante manifestazioni in programma, tra cui la Fiera di San Giuseppe, nonché il prossimo turno di ferie per i dipendenti a tempo indeterminato.
Egli si preoccupava di tutto ciò, cercando delle soluzioni per come far svolgere il servizio quotidiano dignitosamente e chiedendo al direttore se ci fosse una soluzione.
Puntuale è arrivata la risposta del direttore che, ancora una volta, chiedeva dei sacrifici perché dal bilancio sono stati tagliati 1,1 milioni di euro, nota che il presidente ha inviato integralmente al Comune.
Il sindaco Clemente Mastella ha invitato il presidente dell'Asia, Lucio Lonardo, ad assumere provvedimenti disciplinari nei confronti sia del dipendente che del direttore perché, sempre secondo il sindaco, avrebbero leso l'immagine sia dell'Asia che del Comune.
Questa organizzazione sindacale chiede innanzitutto se un colloquio via mail tra dipendenti possa essere pubblicato sui giornali violando la privacy e se un dipendente si preoccupa di far funzionare il servizio nei migliori dei modi possa essere soggetto a provvedimenti disciplinari.
E' arrivato il momento di fare chiarezza, nonostante più volte abbiamo chiesto al sindaco un incontro.
Per la verità, i dipendenti sono tutti in ansia visto i tagli nel riscuotere lo stipendio dove tutti mesi c'è la ricorrenza della parola "ci sono i soldi".
Invito, il sindaco qualora ci fossero dei malumori nei palazzi alti dell'azienda ad intervenire e fare chiarezza ed a non dichiarare guerra a dipendenti che vogliono bene all'azienda e che quotidianamente svolgono il proprio dovere per avere una città dignitosa
Non si esclude che, nei prossimi giorni, ci saranno manifestazione di protesta insieme alla Rsu aziendale per far capire ai cittadini che, nonostante paghino la tassa più alta d'Italia e che ognuno svolga il proprio ruolo sul posto di lavoro, vengono proposti provvedimenti disciplinari".

comunicato n.100541



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 134843308 / Informativa Privacy