Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 147 volte

Benevento, 18-03-2017 15:26 ____
Che destinazione e' stata data ai soldi con cui e' stata invece pagata dai contribuenti la spazzatura?
Se lo chiede l'opposizione consiliare a Telese Terme dopo la denuncia della Samte che non ha mai incassato i soldi previsti
Redazione
  

I consiglieri comunali, Angela Abbamondi per "Telese Riparte" e Gianluca Aceto per "Telese bene comune", hanno chiesto chiarezza sugli introiti della Tari a Telese Terme.
"Con un'interrogazione urgente, già presentata, vogliamo delle spiegazioni - scrivono - sui conti del Comune ed in particolare sulla vicenda degli introiti della Tari che il Comune stesso ha incassato, senza pagare la Samte e la Provincia.
A giustificazione del pasticcio, il sindaco Pasquale Carofano pare faccia riferimento agli aumenti disposti dalla Samte e ad un contenzioso in essere sul punto.
Si tratta di una mistificazione.
Infatti il contenzioso riguarda l'aumento delle tariffe disposto dalla Samte con riferimento agli anni 2014 e 2015.
Per il 2016, invece, il Comune deve l'intera tariffa, compreso il piccolo aumento che non è stato oggetto di contestazione.
Il Comune, infatti, per il 2016 ha incassato dai cittadini sia la tariffa base che l'aumento.
In ogni caso, il Comune avrebbe dovuto pagare secondo la vecchia tariffa, prevedendo poi l’eventuale integrazione.
Come hanno fatto altre amministrazioni.
Rimane allora il mistero che mentre i cittadini pagano, il Comune è completamente moroso.
Legittima di qui la domanda: Che destinazione è stata data ai soldi con cui è stata pagata la spazzatura?
Un'altra valutazione: E' finita l’epoca in cui gli amministratori potevano incolpare altri soggetti (commissari, società provinciali, eccetera) dei disservizi sui rifiuti.
Quando si renderanno conto che oggi sono essi stessi a dover programmare e gestire il ciclo dei rifiuti, essendo i componenti dei neocostituiti ambiti territoriali?
Quando potranno vestirsi di autorevolezza e rinunciare ai contenziosi sistematici?
Solo in questo modo renderanno un vero servizio ai cittadini: dare messaggi distorti per giustificare le proprie, enormi pecche amministrative, non rende giustizia all’intelligenza dei cittadini-contribuenti".

comunicato n.100540



SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 139423594 / Informativa Privacy