Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 276 volte

Benevento, 25-09-2022 16:57 ____
XXIII Edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli
A Guadia Sanframondi visite guidate organizzate per il 1 e 2 ottobre prossimi
Redazione
  

L’Amministrazione comunale di Guardia Sanframondi, retta dal sindaco Raffaele Di Lonardo, in collaborazione con l'Istituto Italiano dei Castelli, Ente culturale che promuove lo studio storico, archeologico ed artistico delle costruzioni fortificate, la loro salvaguardia e conservazione e il loro inserimento nel ciclo attivo della vita contemporanea, per i giorni 1 e 2 ottobre prossimi, in occasione della XXIII Edizione delle Giornate Nazionali dei Castelli, ha organizzato visite guidate gratuite, finalizzate a far conoscere il patrimonio artistico, ecclesiastico e museale del paese, un Comune particolarmente interessante per le sue tradizioni, il suo nobile passato, la sua indimenticabile  storia.
"Guardia Sanframondi - si legge nella nota inviata alla Stampa - è famosa, nel mondo, non solo per la sua pur invidiabile storia culturale ma anche per la sua produzione vitivinicola: Recentemente è stata alla ribalta grazie al suo fiore all’occhiello, la Falanghina.
Ma ciò che rende il nostro paese unico al mondo è la Processione dei Battenti, un rito penitenziale antichissimo che affonda le sue radici nel profondo Medio Evo e che si svolge ogni sette anni  nel mese di agosto, in onore della Madonna Assunta.
Sarebbe un peccato, però, dover aspettare fino al 2024, anno in cui dovrebbero tenersi di nuovo i Riti, per visitare Guardia.
L'invito, dunque, è approfittare delle visite guidate gratuite e godersi nei primi due giorni di ottobre un patrimonio storico, artistico ed ecclesiastico.
L'evento si concentrerà maggiormente in piazza Castello, in cui verrà allestito un info-point e da cui avranno inizio le visite guidate nei seguenti orari: 10.00-11.30-15.00-16.30-18.00.
Uno spazio espositivo insolito e interessante sarà il Museo delle Farfalle.
Si tratta di una collezione privata, donata alla cittadina e che consta di circa 1.000 esemplari di lepidotteri, restaurati e ben conservati.
E' bene sapere che il paese rimane pur sempre un luogo d'ispirazione per tanti artisti locali e internazionali che, creatori di modernità, hanno rianimato il centro antico grazie a musei privati e gallerie.
Fra questi, ricordiamo il museo Casa di Bacco (MuBac) che custodisce la Rassegna d'Arte Contemporanea Permanente (unica al mondo) dedicata alla cultura del vino e la Persian Art Studio che, con i suoi dipinti, narra e pone l'attenzione su temi attuali e culture antiche".

comunicato n.152399




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 311559561 / Informativa Privacy