Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 731 volte

Benevento, 18-09-2020 15:52 ____
Marcelo Amendola interviene sulla gestione della quarantena dopo l'accertata positivita' di un dipendente del Comune di Benevento
Sono stati individuati i 30 soggetti che hanno avuto rapporti frequenti negli ultimi quattordici giorni con il lavoratore dell'Ufficio Gabinetto del Sindaco. Solo alcuni sono pero' stati sottoposti immediatamente al tampone
Redazione
  

Sempre in merito alla gestione delle quarantene dopo l'accertata positività di un dipendente del Comune di Benevento, è intervenuto Marcelo Amendola, segretario Nazionale del sindacato Flaica Uniti Cub, il quale ha scritto una nuova lettera rivolta al sindaco, Clemente Mastella, al direttore generale dell'Asl, Gennaro Volpe, al prefetto, Francesco Cappetta, al procuratore della Repubblica, Aldo Policastro.
"A seguito di specifica richiesta del medico aziendale del Comune di Benevento - si legge - sono stati individuati i 30 soggetti (dipendenti, amministratori e collaboratori dell'Ente) che hanno avuto rapporti frequenti negli ultimi quattordici giorni con il lavoratore dell'Ufficio Gabinetto del Sindaco risultato positivo al Covid-19.
Solo alcuni, però, sono stati immediatamente sottoposti a tampone presso il laboratorio privato del Consorzio Sannio Tech.
Per fortuna, sono tutti risultati negativi compresi il capo di gabinetto, il dirigente e lo stesso sindaco, ma solo l'addetto stampa è stato posto dall'Asl in quarantena fiduciaria assistita benché anch'egli non sia risultato positivo al Covid-19.
Questo lavoratore sta bene, non ha alcun sintomo però è costretto a rispettare la quarantena fino al prossimo 22 settembre.
Lo stesso provvedimento non è stato imposto dall'Asl ad altri indicati nell'elenco dei soggetti a rischio, sindaco compreso, sottoposti a tampone nello stesso laboratorio.
Addirittura non risultano sottoposti a quarantena tutti gli altri dipendenti indicati nell'elenco predetto che non sono stati neppure sottoposti all'esame del tampone.
Si tratta di soggetti a rischio, perché dipendenti pubblici, che vanno tutelati secondo le norme di legge vigenti. Del resto, proprio per la loro funzione di prestatori di servizi agli utenti potrebbero essere veicolo di contagio.
Per questo motivo insistiamo nel ribadire le richieste già formulate, via Pec, affinchè siano adottate tutte le misure necessaria per la tutela dei lavoratori del Comune di Benevento e della salute pubblica".

comunicato n.134712




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 231387847 / Informativa Privacy