Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1335 volte

Benevento, 26-08-2020 16:08 ____
Tutto pronto per lo spettacolo di Renzo Arbore che vivra' di innovazioni riguardo la presenza del pubblico e l'uscita dalla platea
A Palazzo Paolo V presentati tutti gli altri spettacoli della giornata. Giada Lepore ha riservato una sorpresa ai suoi amici ed estimatori che andranno ad ascoltarla in piazza Roma
Nostro servizio
  

Conferenza Stampa stamane a Palazzo Paolo V di presentazione della giornata di oggi di Città-Spettacolo la cui attrattiva principale, è inutile negarlo, è lo spettacolo di Renzo Arbore e l'Orchestra Italiana che si tiene in piazza IV Novembre anche con innovazioni organizzative riguardo le regole della pandemia, innovazioni a cui abbiamo già accennato ieri.
Al divanetto riservato ai personaggi della serata, c'è stato anche il direttore artistico Renato Giordano mentre a condurre è stato il collega Alfredo Salzano.
A Giordano avremmo voluto chiedere cosa stesse succedendo con queste vicende legate al rispetto delle direttive sulle norme per la pandemia, ma egli ha dovuto allontanarsi praticamente fin dall'inizio della Conferenza Stampa in quanto chiamato al Palazzo del Governo dove era in corso la riunione del Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica che ha poi prodotto la disposizione di cui abbiamo già scritto e cioè l'annullamento dei due spettacoli rivolti essenzialmente agli adolescenti.
Debora Capitanio e Linda Ocone hanno presentato "Armonie del Settecento", spettacolo che si terrà nei giardini del Teatro De Simone con ingresso libero.
Si tratta di rappresentare, ha detto Capitanio, usi e costumi e del bon ton delle corti del Settecento.
Ocone ha parlato della nostra Benevento come di una città molto bella di cui ce ne dimentichiamo spesso.
Nel corso dello spettacolo, con il mio stile, ha detto, parleremo anche dei ventagli e della loro simbologia.
Giada Lepore, la giovane cantante senza la vista, si esibirà invece in piazza Roma, sempre con ingresso libero, e riproporrà "Dal balcone di casa mia", brani interpretati dal balcone di casa, appunto, nel periodo della restrizione nelle proprie abitazioni per via della pandemia.
Il mio vuole essere un messagigo di speranza, ha detto Lepore e riserverò al pubblico che verrà ad ascoltarmi anche una piccola sorpresa.
Roberto D'Alessandro, ha parlato invece del suo spettacolo, "Il cavalier Calabrese" che si terrà all'Hortus Conclusus con un biglietto d'ingresso di 10 euro.
Ho trovato per caso il capitoletto sulla vita di Mattia Preti in un libricino. Parliamo di un gigante del '600 e me ne sono vergognato perché di lui non ne sapevo nulla.
C'è necessità, infatti, ha concluso D'Alessandro, di una riscoperta della nostra storia e della cultura del Mezzogiorno d'Italia.
Mimmo Soricelli, per il Teatro "Eidos" ha invece parlato dello spettacolo che terrà nel chiostro di Santa Sofia, "La vera storia di cappuccetto rosso".
Noi ci siamo permessi di lodare l'attore, professionista serio e preparato, perché per indicare la partecipazione al suo spettacolo non ha indicato il termine "sold out" ma ha più semplicemente detto e più italianamente che era tutto esaurito.
Anna Rita Baldini, infine, ha ricordato della presentazione del suo libro "Guida veloce, efficace e divertente al miglioramento della professione docente" che si terrà, con ingresso libero, in piazza Federico Torre.

 

 

comunicato n.134110




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 231387333 / Informativa Privacy