Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1803 volte

Benevento, 16-04-2019 12:38 ____
Cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione alla V Rassegna dei formaggi a latte crudo dell'Appennino campano
Sono aziende zootecniche che trasformano il latte direttamente in formaggio. Gli animali vivono al pascolo e che mangiano esclusivamente erba e fieno e pochissimi integratori, ci ha detto Giampaolo Parente
Nostro servizio
  

All'Istituto "Le Streghe" si è svolta cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione alla V Rassegna dei formaggi a latte crudo dell'Appennino campano.
Non una premiazione, dunque, in base ad una graduatoria, che non c'è, ma in base alla presenza ed alla partecipazione a questa manifetazione che quest'anno si è svolta a Benevento.
Animatore convinto di questo evento, è Giampaolo Parente, dirigente della Regione Campania, il quale ha voluto sottolineare che tutte le aziende presenti alla Rassegna sono provenienti dalla intera regione e che producono il latte e lo trasformano in proprio facendone dell'ottimo formaggio.
Insomma, produttori di latte e poi casari.
Siamo in presenza, ci ha confermato Parente, di aziende zootecniche che trasformano il latte direttamente in formaggio.
Questo significa che nel prodotto finito mettono la loro esperienza di imprenditori agricoli a cominciare dalla razione alimentare data agli animali.
La maggior parte di questi prodotti caseari è ottenuta da vacche che stanno al pascolo e che mangiano esclusivamente erba e fieno e pochissimi integratori.
E qui questi produttori riescono a trasferire nel latte prima e nel formaggio poi, tutte le sfumature aromatiche degli alimenti che gli animali mangiano.
Da qui la particolarità di questi formaggi.
Ciascuno di esso racconta un territorio o addirittura una parte di esso, un'azienda, con la sua esperienza con il suo modo di trasformare e di presentarsi sul mercato.
Questi produttori ed allevatori interpretano poi in pieno il ruolo della multifunzionalità del nuovo imprenditore agricolo, perché non solo coltivano la terra e tengono in ordine il territorio, ma sono anche trasformatori in cibo della loro materia prima e lo vendono.
Un ciclo completo, dunque.
Oggi consegniamo i riconoscimenti, ci ha ancora detto Parente.
Noi non facciamo un concorso con una graduatoria.
Questa è più semplicemente una rassegna che fotografa in maniera competa tutte le produzioni di formaggi a latte crudo dell'Appennino Campano.
Da questo punto di vista si tratta di una importante esposizione regionale che quest'anno è stata fatta a Benevento.
Ringrazio ovviamente, ha concluso Parente, l'Istituto "Le Streghe" per tutto il supporto che ci ha fornito.
Confidiamo altresì che tutti gli chef che usciranno da questa scuola saranno poi ottimi ambasciatori nel mondo delle nostre produzioni.
Alle eccellenze individuate, sono state assegnate delle "goccine".

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.121599




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 195366057 / Informativa Privacy