Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 483 volte

Benevento, 15-04-2019 16:28 ____
Il tetracloroetilene nell'acqua dei pozzi Gesesa c'e', e' innegabile, ma onesta' vuole che si precisassero le cose per evitare allarmismi
E' il commento di un nostro lettore, Marco De Falco
Redazione
  

Ad animare il dibattito relativo alla questione legata alla qualità dell'acqua servita in città, è intervenuto anche un nostro lettore, Marco De Falco.
"Caro direttore - scrive - leggo spesso in questi ultimi tempi le note di Altrabenevento che svolge un ruolo innegabilmente meritorio nel tenere informata la cittadinanza su alcune questioni delicate come quelle ambientali.
In merito all'ultimo comunicato di Altrabenevento nel quale si mette in risalto il superamento del valore limite per tetracrloetilene nei campi pozzi di Pezzapiana (foto) e Campo Mazzoni, poiché non vengono citati con chiarezza i limiti imposti dalla legge (Dlgs. numero 152/06), mi permetto di fare un doveroso (credo!) inciso, senza volermi affatto sostituire a chi ha la competenza per attestare la potabilità o meno di un'acqua.
Il tetracloroetilene nell'acqua dei pozzi Gesesa c'è, è innegabile, ma onestà vuole che si precisassero un paio di cose per evitare ingiustificati allarmismi: Il valore di 1,83 microgrammi per litro, rilevato in un campione di acqua sotterranea, è notevolmente al di sotto del limite ammesso dalla legge per acque destinate al consumo umano (acque potabili) che è di ben 10 (dieci!) microgrammi per litro e, quindi, l'acqua è "potabile" (è' ovvio che se non ci fosse traccia del tetracloroetilene sarebbe molto meglio!); Il valore limite per acque sotterranee stabilito dalla legge per poter definire un sito come contaminato da tetracloroetilene è di 1,1 microgrammi per litro, e in questo caso è chiaro che il sito risulta effettivamente contaminato da tetracloroetilene (1,83 μ/l) e che occorre quindi provvedere alla ricognizione/rimozione delle cause dell'inquinamento e alla bonifica del sito stesso, ma bisognerebbe anche precisare che ai fini della potabilità delle acque il valore riscontrato di 1,83 μ/l è comunque al di sotto della soglia di legge.
Nel ringraziarla per aver avuto la pazienza di leggermi ancora una volta, le auguro come sempre buon lavoro".

comunicato n.121581




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197182762 / Informativa Privacy