Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1950 volte

Benevento, 11-04-2019 20:12 ____
Oltre 2.000 avvocati al voto per rinnovare il Consiglio dell'Ordine forense. Urne aperte per tre giorni, poi ci sara' lo spoglio
L'appello al voto di Antonio Lonardo, della lista "Iniziativa forense" e di Nazzareno Lanni della lista "Rinnovamento". Alberto Mazzeo e Vincenzo Regardi corrono alla conquista della poltrona di presidente
Nostro servizio
  

Sono 2.050 gli avvocati che nei giorni da giovedì, oggi, a sabato, si recheranno al seggio elettorale per esprimere il proprio voto ai fini del rinnovo del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati che comprende i giuristi del Sannio e di Ariano Irpino.
Due sono le liste che si contendono la maggioranza dei seggi: "Iniziativa Forense" del presidente uscente Alberto Mazzeo e "Rinnovamento" dello sfidante Vincenzo Regardi.
Alle scorse elezioni sono stati in 1.800 a mettere la scheda nell'urna, un numero considerevole e non comune ad altri Fori (si consideri Brescia, molto simile numericamente a Benevento, dove su 2.100 aventi diritto, hanno esercitato il diritto di voto in 1.200).
Al termine delle operazioni di voto il seggio, presieduto da Italo Palumbo (nella foto di apertura), stabilirà se ci sarà una sospensione o si comincerà subito lo spoglio che certamente non sarà breve  visto che è possibile esprimere fino ad un massimo di 14 preferenze.
Cosa propone ciascuno schieramento ai suoi elettori lo abbiamo chiesto ai rappresentanti delle due liste in campo.
Antonio Lonardo, di "Iniziativa Forense" ci ha detto che questa è certamente una competizione molto importante per l'avvocatura beneventana, perché si è in presenza di un momento che porterà nei prossimi quattro anni a delle scelte importanti.
Anche questa volta, ha ancora detto Lonardo, il Foro beneventano saprà esprimere gli avvocati che più sono vicini alla classe forense e alle sue esigenze.
Abbiamo cercato in questi anni di rispondere alle necessità dei nostri colleghi e cercheremo di farlo anche per gli anni a venire qualora dovessimo avere il loro consenso.
Nazzareno Lanni, di "Rinnovamento" ci ha detto che in questi tre giorni gli avvocati si esprimeranno e noi confidiamo, ha detto Lanni, in un rinnovamento della rappresentanza dell'organismo, che è la massima espressione rispetto al Foro, posto che gli avvocati comunque svolgono una importantissima funzione tutelata cosituzionalmente.
Evidenziamo che, purtroppo, Benevento non vi è stato un comportamento conforme al dato normativo sulla ineleggibilità, ma questo poi sarà giudicato da ciascuno dei votanti, in scienza e coscienza. Dico solo che c'è tanto da fare.
Noi ci siamo impegnati con tutti i mezzi per lanciare un messaggio e cioè che cambiare non soltanto si può ma si deve sulle cose da fare, sugli obiettivi e con una diversa rappresentanza della classe forense non soltanto per una tutela, ma per un servizio effettivo sia per i cittadini che per l'avvocatura.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

comunicato n.121485




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197153951 / Informativa Privacy