Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 147 volte

Benevento, 11-04-2019 16:06 ____
"Il dolore e la malattia, un percorso tra scienza e fede"
E' questo il titolo di un nuovo appuntamento promosso e organizzato dalla Sbarro health research organization
Redazione
  

"Il dolore e la malattia, un percorso tra scienza e fede".
E' questo il titolo di un nuovo appuntamento promosso e organizzato dalla Sbarro health research organization (Shro), la fondazione con sede a Philadelphia negli Stati Uniti, guidata da Antonio Giordano e dall'Amministrazione comunale di Amorosi con a capo il sindaco Giuseppe Di Cerbo. L'iniziativa è in programma domenica prossima, 14 aprile, alle 17.00, a Palazzo Maturi.
Ad apertura dei lavori, gli interventi del primo cittadino Di Cerbo, di Giordano, di Alfonso De Nicola, responsabile dello staff sanitario del Calcio Napoli e del presidente di Confindustria Benevento, Filippo Liverini.
Seguirà il contributo di Patrizia Maiorano, specialista in medicina fisica riabilitativa, dottorato di ricerca presso l'Università degli Studi di Siena dal titolo "Fisiopatologia del dolore, quando il dolore diventa malattia".
"La comunicazione nelle diverse fasi della malattia: l'esempio del tumore della mammella" è il tema che verrà introdotto, invece, da Michelino De Laurentiis, direttore del dipartimento di Oncologia Mammaria e Polmonare presso l'Istituto Nazionale Tumori "Fondazione Pascale".
Poi ancora  "Confrontarsi con una diagnosi Oncologica. Il ruolo delle convinzioni di efficacia" di Andrea Chirico, psicologo e psicoterapeuta, ricercatore presso la facoltà di Medicina e Psicologia, dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza"; "Il dolore e la malattia, riflessioni pedagogiche" di Maria Grazia Lombardi, ricercatrice in Pedagogia generale e sociale presso l'Università degli Studi di Salerno; "Il mistero della Sofferenza" di Suor Myriam Castelli, giornalista di Rai World.
A chiusura del programma, una tavola rotonda, con la partecipazione, tra gli altri, del parroco di Amorosi, don Marino Labagnara, di Orlando Paciello, ordinario di Anatomia Patologia presso il Dipartimento di Medicina Veterinaria della Federico II, di Giovanni Siniscalchi, segretario generale della fondazione "Castel Capuano", che focalizzerà la sua attenzione su un approccio alla malattia e ai diritti del malato.
Previsto, inoltre, l'intervento dagli Stati Uniti, di Ignazio Marino dal titolo "Testamento biologico e autodeterminazione del paziente".
"Si tratta di un'iniziativa - ha commentato il sindaco Di Cerbo - che punterà a rinsaldare la collaborazione nata ormai già da qualche mese tra il Comune di Amorosi e la Fondazione Sbarro, attraverso la stipula di un protocollo d'intesa.
Un appuntamento ancora una volta di assoluta rilevanza per tutta la nostra comunità e la Valle Telesina che segue solo di qualche giorno l'apertura del nuovo centro medico di De Nicola, avvenuta lo scorso 28 gennaio, che ha visto la partecipazione alla cerimonia d'inaugurazione del tecnico del Napoli, Carlo Ancelotti, e del vice presidente del club partenopeo, Edoardo De Laurentiis".

comunicato n.121472




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197153403 / Informativa Privacy