Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 859 volte

Benevento, 09-04-2019 20:03 ____
Tante le proposte per cambiare la gestione delle aree di sosta in citta'. Un dato e' certo: Il residente non puo' occupare per tante ore uno spazio
Tornano i grattini che i commercianti poi regalerebbero ai loro clienti. Sosta oraria per la prima mezz'ora gratis poi passa a tre euro l'ora. L'abbonamento di 25 euro non deve consentire di occupare uno stallo blu per il tempo voluto
Nostro servizio
  

L'assessore al Commercio, Oberdan Picucci si è fatto carico ancora di un incontro tra l'Amministrazione comunale ed i rappresentanti delle Organizzazioni di categoria del commercio.
Tante le proposte sul tappeto e questo ha contrariato il presidente della Commissione Attività Produttive, Mimmo Franzese, che vorrebbe un numero più ridotto di argomenti per modo da affrontarli e risolverli.
Comunque sia, oggi si è parlato della gestione della mobilità e soprattutto della sosta delle auto sia nel centro storico che nelle strade cittadine di pregio commerciale.
Il concetto espresso è che il residente non può e non debba occupare per giornate intere il suolo pubblico, peraltro a titolo gratuito, sottraendo così spazi alle sosta di auto che dovrebbero potersi fermare per fare le compere (salvo poi a verificare, come è sempre successo in passato, che i primi a parcheggiare per giornate intere davanti ai propri negozi siano proprio i commercianti... ndr).
Quali le soluzioni?
Tante e diversificate e quindi sia Picucci che Franzese assieme all'assessore alla Mobilità Felicita Delcogliano ed al presidente della Commissione di riferimento, Angela Russo, dovranno lavorare per trovare una soluzione sapendo bene che si muovono su un terreno minato.
Una prima proposta è stata fatta da Nicola Romano di Confcommercio che ha chiesto una sosta con disco orario che, per i primi 15 minuti, possa essere gratis (poi i 15 minuti sono passati a 30) poi ogni ora costerà 3 euro, proprio per scoraggiarla, la sosta.
L'abbonamento mensile di 25 euro che si fa alla Trotta Bus e con il quale è possibile sostare senza orario sulle strisce blu, va riportato alle origini e cioè esso abbonamento è valido solo nel megaparcheggio, in quello di via Porta Rufina ed in talune piazze.
Ora esso è invece utilizzato anche per la sosta lungo le strade e questo non è possibile.
Gianluca Alviggi della Confesercenti, ha riproposto la stampa dei grattini da parte della Trotta Bus, grattini che saranno acquistati in blocco dagli stessi commercianti che poi li regaleranno ai loro clienti.
L'assessore Felicita Delcogliano ha consigliato di operare su piccoli spazi, ancorché in via sperimentale, perché altrimenti ci sarebbe una tempistica lunga (criticata l'opera del tecnico incaricato della redazione del nuovo piano traffico, Spinosa, che non risponderebbe alle sollecitazioni ricevute).
L'assessore Picucci ha convenuto in pratica con Franzese di dare una risposta pratica alle richieste dei commercianti e per farlo si devono affrontare e risolvere non oltre un paio di proposte.
Ridisegnare le strisce blu ed i suoi spazi appare oggettivamente complesso, ha detto Picucci. Rimodulare invece le fasce orario per il carico e scarico della merce, è più possibile.
Franzese ha proposto uno spazio dalle 13.30 alle 17.30 ma Alviggi ha chiesto di arrivare almeno fino alle ore 18.00, anche se non è escluso che si possano modulare degli orari differenti tra estate ed inverno.
Riguardo la vicenda delle telecamere nel centro storico è tutto da decifrare il percorso.
Il concetto è che in talune ore della giornata il residente non abbia nessun privilegio perché tutti possono passare e sostare in quelle aree.
Sembra un po' azzardato questo approdo, ma bisognerà verificarlo magari anche con i Comitati dei residenti.
Comunque sia, ha detto ancora Romano, sono discorsi totalmente differenti tra il corso Garibaldi ed i suoi commercianti e le altre zone della città.
Per il corso Garibaldi va studiato altro.
Il presidente di Confcommercio ha riproposto il passaggio lungo il corso di una Circolare a trazione elettrica che continuamente percorra il decumano.
A conclusione, anche oggi non c'è stato un punto fermo su qualche argomento trattato.
Se ne discuterà in un prossimo incontro a breve.
Picucci e Franzese non demordono.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

comunicato n.121415




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 196994217 / Informativa Privacy