Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 142 volte

Benevento, 08-04-2019 21:45 ____
Pallavolo femminile, Serie C: La Volare fa suo anche il derby con la Sg Volley '97 e si avvicina sempre piu' al traguardo
Alle spalle non molla l'Olimpia San Salvatore Telesino che strapazza l'Alma Volley. L'Accademia si impone facilmente sull'Avellino
Redazione
  

Quando mancano tre giornate al termine del campionato di Serie C di pallavolo femminile, la Volare Benevento si avvicina sempre più al traguardo della vittoria del torneo e della conseguente promozione in B2.
Capitan Daniela Foniciello e compagne hanno davanti a loro solo la difficile partita di sabato prossimo contro il Volley Ball 70 di Pomigliano d'Arco da dover vincere a tutti i costi in quanto le ultime due partite saranno contro Volla e Saviano, compagini che stazionano, da tempo, nei bassifondi della graduatoria.
Nell'ultima sfida andata in scena al Palazzetto dello Sport di San Giorgio del Sannio contro la Sg Volley '97, le padrone di casa poco hanno potuto contro la capolista che si è imposta con un secco 0-3 (19-25, 20-25, 21-25) in una partita che ha permesso alla Volare di poter far ruotare anche le varie atlete in organico dando spazio un po' a tutte.

Alle spalle c'è sempre, con due punti di distacco, la coppia composta da Olimpia Volley San Salvatore Telesino e Pontecagnano.
Le telesine di coach Nico Borghesio hanno avuto vita facile contro l'Alma Volley che, lo ricordiamo, per via di alcuni problemi societari, da tempo ha perso tutte le giocatrici che componevano il roster e per questo sta scendendo in campo con una squadra composta da Under 16-18, è stata letteralmente strapazzata con i parziali di 9-25, 2-25, 2-25.

Infine, secondo successo consecutivo per l'Accademia Volley (nella foto) che ha superato alla palestra Rampone di Benevento l'Avellino Volley con il punteggio di 3-0 al termine di una gara mai in discussione e condotta dal primo all'ultimo punto.
Troppo evidente il divario tecnico tra le due formazioni e punteggio che ha quindi rispecchiato fedelmente le aspettative della vigilia.
Nota positiva per il tecnico beneventano, Vittorio Ruscello, l'aver potuto schierare nel corso della gara tutte le atlete a referto, comprese le più giovani, riuscendo a dare spazio a tutto l'organico.
La vittoria ha permesso di blindare il sesto posto in classifica delle giallorosse.
Il primo set si è messo subito in discesa per le giallorosse: il servizio in salto di Pericolo ha regalato un cospicuo vantaggio alle beneventane (7-1) che non hanno dovuto fare altro che amministrare la frazione.
Nel corso del set in campo anche Irene D'Ambrosio, questa volta anche nelle rotazioni d'attacco, per lei questo finale di campionato servirà per riprendere confidenza con il campo dopo il brutto infortunio al ginocchio patito nello scorso mese di ottobre.
Il primo set, quindi, si è concluso sul 25-14 per le padrone di casa.
Tutt'altra musica in avvio di secondo set con Avellino che si è ritrovata avanti fino al 6-10 mostrandosi molto efficace e determinato.
A questo punto, però, l'Accademia è tornata a spingere e, con ben otto punti consecutivi, è arrivata sul 14-10 rimettendo il set in suo favore.
Senza particolari sussulti si è arrivati, infatti, al 25-15 finale.
Il terzo game è stata solo una formalità per l'Accademia che ha chiuso in fretta la gara con un rapido e perentorio 25-11.
Top scorer della partita sono state Anna Pericolo (20 punti) nell'Accademia e Alessandra Pericolo (8) per Avellino.
L'Accademia è attesa, nel prossimo turno, dalla trasferta di San Salavatore contro l'Olimpia, una partita, oltre che un derby, delicato soprattutto per le avversarie in corsa per la promozione diretta.

comunicato n.121386




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197182686 / Informativa Privacy