Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 400 volte

Benevento, 04-04-2019 19:35 ____
Il senatore del Movimento 5 Stelle, Danila De Lucia, e' intervenuto a Palazzo Madama sulle eccellenze italiane ricordando tra queste la Falanghina
E' un reale piacere condividere con voi questo risultato che la mia terra ha conquistato meritatamente. Ad oggi il Sannio tutto e' all'apice dell'Europa nel settore vinicolo, ottenendo riconoscimenti continui
Redazione
  

il senatore beneventano del Movimento 5 Stelle, Danila De Lucia, è intervenuto oggi al Senato sulle eccellenze italiane e ricordando tra queste la Falanghina insignita del marchio europeo.
"Il vino - ha detto De Lucia - è uno dei comparti che può esportare molto nel mondo.
E' una delle nostre eccellenze e possiamo battere altri paesi europei, anche nel mercato cinese.
Ebbene, proprio di vino voglio parlare, in questo mio breve intervento, per rendere edotti i colleghi di un'eccezionale occasione che il nostro Paese è chiamato a vivere in questo 2019.
Mi riferisco al riconosicmento di "Città europea del vino" che quest'anno è stato assegnato all'Italia e, precisamente, al Sannio, insignito del prestigioso riconoscimento da Recevin, la rete delle 800 Città del Vino presenti in 11 Paesi europei.
Recevin, così come già detto, formata dalle associazioni nazionali presenti negli undici Paesi membri: Germania, Austria, Bulgaria, Slovenia, Spagna, Francia, Grecia, Ungheria, Italia, Portogallo e Serbia, copre un totale di quasi 800 città di tutta Europa e, a partire dal 2012, assegna annualmente il ruolo di capitale della cultura enologica del vecchio continente a un Paese dell’Unione, ponendolo al centro dell’attenzione e promuovendo in tale maniera l'attività culturale, l'identità, i paesaggi e i territori del luogo prescelto.
Perché, come diceva il maestro Luigi Veronelli, "il vino è il canto della terra verso il cielo".
Il 2019 ha visto assegnare questo importante premio all'Italia e, tra le realtà che hanno proposto la propria candidatura, ha prevalso il territorio di Sannio Falanghina, in particolare i Comuni di Castelvenere, Guardia Sanframondi, Sant'Agata dei Goti, Solopaca e Torrecuso, tutti della provincia di Benevento.
Per me, quindi, è un reale piacere condividere con voi questo risultato che la mia terra ha conquistato meritatamente, e mi preme ricordare che ad oggi il Sannio tutto e non solo i Comuni che hanno fatto cartello sotto il nome Sannio Falanghina, è all'apice dell'Europa nel settore vinicolo, ottenendo riconoscimenti continui.
Per questo, mi auguro vivamente che in tanti decidano di visitare questi luoghi, di assaggiare i frutti della terra e, per quanto mi riguarda, mi fa piacere farmi portavoce di questo straordinario riconoscimento affinché i territori coinvolti possano essere al passo e sappiano sfruttare al meglio l’occasione straordinaria.
Occasione per la quale, un grande artista quale Mimmo Paladino ha prestato la propria opera per la creazione del logo.
Fatto, dunque, il mio invito a visitare questi luoghi, ci tengo anche a ricordare che lo scorso marzo la Capitale Europea del Vino ha incontrato la Capitale Europea della Cultura.
Infatti, a Matera è stato presentato il progetto "BioWine" che riguarda il trasferimento di buone pratiche per la tutela dell'ambiente in viticoltura e che coinvolge alcune importanti realtà del Veneto, della Campania e della Basilicata.
Tale progetto ha rappresentato la base tecnica del dossier di candidatura che ha consentito a Sannio Falanghina di diventare "Città europea del Vino 2019".
Partendo da qui, dunque, il Comune di Matera ha proposto di impiantare filari di falanghina nei giardini del territorio per celebrare l'anno della doppia capitale europea e rafforzare il radicamento del binomio vino-cultura.
Intanto, chiudo, proprio al Vinitaly sarà presentato il programma dettagliato delle iniziative che si svilupperanno in tutto il 2019 per celebrare la "Capitale Europea del vino" che, con orgoglio, ribadisco essere il territorio della mia Benevento".

                                              

comunicato n.121271




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220645507 / Informativa Privacy