Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 453 volte

Benevento, 03-04-2019 21:40 ____
L'Ospedale "Sant'Alfonso Maria de' Liguori" di Sant'Agata de' Goti sia programmato e sia attuato un Presidio Ospedaliero di Base
Questo oltre all'attuazione del previsto Polo Oncologico. A Sant'Agata dei Goti ha concluso i suoi lavori in tarda serata la Conferenza dei capogruppo consiliari che ha avanzato la proposta
Redazione
  

A Sant'Agata dei Goti ha concluso i suoi lavori, in tarda serata, la Conferenza dei capogruppo consiliari.
Sono stati presenti il presidente del Consiglio, Angela Ascierto, i capogruppo: Renato Lombardi per il gruppo "Pd" ; Luigi Michele Di Nuzzi per il Gruppo "Di Nuzzi" e Giannetta Fusco per il gruppo "Avanti".
Sono altresì presenti il sindaco Carmine Valentino e l'assessore Marco Razzano.
La conferenza è stata convocata al fine di dare seguito ad azioni e procedure già intraprese in merito alla problematica ospedaliera ed in seguito alle ultime proteste indette dal comitato civico "Curiamo la vita" a causa della chiusura del reparto di Ortopedia dell'Ospedale Sant'Alfonso, proteste iniziate lo scorso 30 marzo ed attualmente ancora in essere.
"L'ulteriore esigenza - si legge nella nota inviata alla Stampa - nasce dalla irremovibile intenzione dei manifestanti a non voler sospendere tali manifestazioni, a tratti critiche in quanto è stato posto in essere anche lo sciopero della fame da parte di alcuni di essi.
La conferenza dei capogruppo ha preso atto della nota inviata, da parte del sindaco, al prefetto lo scorso 30 marzo.
Il sindaco ha relazionato riguardo le attività svolte il giorno 1 e 2 aprile con particolare riferimento all'incontro avuto in prefettura dove tra l'altro, ha chiesto al prefetto, quale massima carica di Governo, di presiedere il tavolo tecnico richiesto nella nota allegata, sostenuto anche dagli altri sindaci del comprensorio.
Per la crescente mobilitazione e tensione nella comunità, per le preoccupanti condizioni di salute delle manifestanti in sciopero della fame e di una situazione generale che potrebbe, in qualsiasi momento, degenerare incidendo sull'ordine pubblico, la conferenza dei capogruppo ritiene fornire, con il dovuto rispetto nei confronti dei livelli decisionali preposti, un contributo per la risoluzione della problematica con una proposta che possa rappresentare all'istituendo tavolo istituzionale una risposta definitiva.
A seguito di una discussione approfondita si propone di sottoporre, immediatamente, per il tramite del prefetto, al commissario ad acta per la Sanità Campana e al ministero della Salute, la seguente proposta, che sarà sottoposta al prossimo Consiglio comunale a convocarsi.
All'unanimità, la conferenza dei capogruppo, in considerazione della particolarità del bacino territoriale di utenza rispetto al posizionamento del Presidio Ospedaliero di riferimento più prossimo, dei noti disagi sia infrastrutturali che logistici, della conformazione del territorio, propone a chi di competenza, che per il Presidio Ospedaliero "Sant'AIfonso Maria de' Liquori" a Sant'Agata de' Goti  possa essere programmato e attuato un Presidio Ospedaliero di Base cosi come previsto dal Dm 70/2015, oltre alla attuazione e realizzazione del previsto Polo Oncologico. conformando nel contempo gli strumenti di pianificazione sanitaria e conservando tutti i servizi già operativi nella struttura stessa.
La stessa proposta è finalizzata all'esclusiva salvaguardia dell'interesse delle comunità locali e dei singoli cittadini per la tutela del fondamentale diritto alla salute in un Sannio che non può accettare spoliazloni di servizi essenziali, il tutto in coerenza anche delle richieste e bisogni manifestati dai cittadini stessi".

comunicato n.121237




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220642936 / Informativa Privacy