Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1103 volte

Benevento, 03-04-2019 18:57 ____
L'arcivescovo Felice Accrocca e' l'autentico detentore di una vera e propria leadership sul territorio
Ha riunito in Curia rappresentanti della imprenditoria e delle parti sociali per redigere un documento volto allo sviluppo della nostra terra. A raccontarlo e' stato Mario Melchionna, segretario generale della Cisl Irpinia-Sannio
Nostro servizio
  

Parole di stima e forse, per converso, di disistima per gli altri rappresentanti istituzionali, da parte del segretario generale della Cisl Irpinia-Sannio, Mario Melchionna, per l'arcivescovo Felice Accrocca che è stato definito come personaggio detentore di una vera e propria leadership sul territorio.
Il vescovo ha riunito l'altro giorno in Curia i rappresentanti di Cgil, Cisl, Uil, Ance, Confindustria, Asi, Acli, Inail, Ufficio del Lavoro ed Ufficio per i Problemi Sociali ed il Lavoro della Diocesi.
Presenti insomma il mondo della imprenditoria, delle rappresentanze sociali e sindacali per lavorare insieme, ha detto Melchionna, ad un progetto di prospettiva di sviluppo di questo territorio.
Lavoreremo a gruppi con l'intento poi di formalizzare un documento unico da proporre alla politica.
Noi siamo armati di buona volontà e cherchiamo di fare qualcosa per smuovere le acque chete visto che la politica ha perso di vista le problematiche dei cittadini.
Ci vedremo periodicamente per chiudere questo progetto voluto dall'arcivescovo entro la prossima estate.
Questo annuncio Melchionna l'ha dato nel presentare i dati dell'Osservatoprio della Ust Cisl IrpiniaSannio aggiornato addirittura ad oggi, 3 aprile.
Si va verso la fine degli ammortizzatori sociali e della cassa integrazione.
Melchionna ha anche parlato, dati alla mano, degli ultimi e più famosi provvedimenti del Governo e cioè del Reddito di Cittadinanza e di Quota 100.
A Benevento Quota 100 ha visto la presentazione di 555 domande su un totale in Campania di 9.961, in Italia 110.575.
Gran parte delle domande sono state oprodiotte da dipendenti pubblici.
Nel privato, ha detto Melchionna, è molto difficile al Sdu trovare persone con almeno 38 anni di contruibuti, tanti quanti ne occorrono per partecipare a Quota 100.
Relativamente al reddito di Cittadinanza, invece, le domande inviate all'Inps sono state, da Benevento, 4.244 su un totale in Campania di 118.748 ed in Italia di 673.786.
Melchionna ha parlato anche di Sanità ed ha detto che quando in un Ospedale si smantellano interi reparti, vuol dire che ai cittadini si sta dicendo: Vatti a curare altrove.
Come Cisl abbiamo già invitato il commissario Vincenzo De Luca a rivedere il Piano Sanitario della Regione ma ci hanno detto che quello è e non si può cambiare.
Ed allora, che senso ha fare discussioni, anche accese, fra di noi? L'interlocutore nostro non è il sindaco di Benevento ma il commissario alla Sanità della Regione Campania, il governatore Vincenzo De Luca.
Uniamo allora gli sforzi ed andiamo a Napoli a portare la nostra protesta.
In tutto questo i parlamentari nazionali diano una mano.
Non diamo corso solo a litigi, che non servono assolutamente a nulla.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

comunicato n.121231




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220640850 / Informativa Privacy