Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1632 volte

Benevento, 02-04-2019 20:20 ____
Michele Ruscello presenta in occasione della "Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo", il progetto di vita "Disability Friendly"
Il sindaco Mastella a fine intervento: Devo andare via perche' non sto tanto bene e peraltro mi e' aumentato il mal di testa dopo la riunione con i capogruppo della maggioranza...
Nostro servizio
  

Il dirigente scolastico, Michele Ruscello, ha presentato, in occasione della "Giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo", il progetto di vita "Disability Friendly".
Nel corso dell'evento, a cui ha partecipato, assieme al sindaco Clemente Mastella, mezza Giunta comunale, c'è stata anche la firma di un protocollo d'intesa tra il Centro territoriale di supporto alle disabilità (Cts Sant'Angelo Sasso) ed il Comune di Benevento.
La novità è stata rappresentata dal fatto che all'iniziativa abbiano aderito anche alcuni commercianti della zona sollecitati peraltro dal Comitato di Quartiere presieduto da Diego Ciullo.
E' un progetto, quello che presentiamo, ha detto Ruscello anche nella duplice veste di dirigente reggente anche il Liceo "Virgilio" e dunque il Liceo Artistico, un progetto che coinvolge tanti settori ed anche i rappresentanti del commercio della zona.
Gli esercenti, in particolare, cercheranno di coinvolgere nei processi di vita quotidiana questi ragazzi che hanno delle difficoltà.
La nostra iniziativa è presentata nella settimana sull'autismo e procureremo anche di esporre i quadri fatti da questi bambini magari nelle vetrine dei commercianti e non solo del Rione Mellusi.
E' stato poi anche realizzato un prototipo di gabbia che è stata poi realizzata in formato grande per essere montata a piazza IV Novembre dove resterà per un po' per ricordarci di questa problematica. I problemi, ha concluso Ruscello, quando si conoscono si possono anche affrontare.
Clemente Mastella dopo aver lodato Michele Ruscello, dirigente dal grande talento educativo, ha detto il sindaco, ha parlato del problema dell'autismo dando ai presenti informazioni di prima mano avendo parlato in giornata con il direttore generale dell'Asl.
Egli infatti, Picker, proporrà il problema dello stop all'assistenza alle famiglie con bimbi autistici, alla Regione Campania.
Peraltro debbo dire, ha detto Mastella, che l'Asl di Benevento era l'unica ad assistere le famiglie con figli autistici.
Non ho difficoltà a riconoscere i meriti, quando ci sono, ha detto Mastella rivolto a Picker, direttore generale dell'Asl, guardando però a Pizzuti, direttore generale del "Rummo", da egli fortemente criticato.
L'obiettivo con Picker è quello di far rimanere tutto com'è oppure cercare di proseguire con dei contratti a tempo.
Certo che mantenere lo stato così come è oggi, appare difficile, ha detto il sindaco.
Capisco, ha detto Mastella, lo sforzo enorme delle famiglie che hanno al loro interno questa problematica.
Poi ha detto: Chiedo alle Associazioni che di ciò si occupano di predisporre un progetto.
Vedrò di farmelo finanziare dalla Fondazione Roma il cui presidente è un mio amico.
Riferendosi poi agli studenti ha detto che le Universiadi saranno per loro una grande occasione.
Ci sarà a Benevento la finale femminile e la semifinale maschile di calcio ma ci sarà anche molto spazio alla Pallavolo in un PalaTedeschi che sarà nuovo e rigenerato.
Poi ha chiuso con una battuta: Devo andare via perché non sto tanto bene e peraltro mi è aumentato il mal di testa dopo la riunione con i capogruppo della maggioranza.
Quindi la parola è passata all'assessore Luigi Ambrosone, che ha lodato l'iniziativa.
All'assessore Oberdan Picucci che ha ipotizzato di allargare il discorso non solo ai commercianti ma ache alle Associoazioni di categoria.
Rossella Del Prete ha, invece, chiesto di valutare il coinvolgimento anche della classe dirigente della pubblica amministrazione. Non è detto che tutti abbiano piena contezza e consapevolezza della problematica.
Anna Orlando ha detto, infine, di essere molto sensibile a questa problematica anche perché un pezzo del mio cuore, ha riferito, l'ho lasciato all'Assessorato ai Servizi Sociali che oggi è gestito da Ambrosone.
Gli ultimi interventi sono stati di Cinzia De Cicco, referente del Centro Territoriale di Supporto alla Disabilità che ha descritto le attività svolte dal Centro medesimo e poi di Annarita Del Donno la quale ha descritto l'iniziativa come un progetto di inclusione sociale con l'intento di costruire intorno al disabile una rete territoriale per avviare e sostenere il progetto di vita degli alunni diversamente abili, con particolare attenzione agli scolari affetti da sindrome dello spettro autistico.
Il riconoscimento della vetrofania "Disability friendly" ai commercianti, renderà individuabile la presenza di personale "formato" all'interno di quella attività commerciale.
Infine, le diverse iniziative previste per la settimana dell'autismo sono: "Voglio mettere le ali"; "I colori delle parole", entrambe in collaborazione con l'Istututo "Virgilio"; "Disabilità: autismo e città inclusiva", convegno con il patrocinio dell'Università degli Studi del Sannio.
Domattina, ha concluso Del Donno, sarà posizionata la struttura in legno realizzata dal Liceo Artistico e che misura 3 metri di lunghezza per 1,5 metri di larghezza per 1,6 metri di altezza (il prototipo nelle ultime due foto in basso).
Si tratta di una gabbia con un messaggio plurimo: Se da una parte è rivolto alla società con il sollecito a liberarsi delle "gabbie" del pregiudizio e favorire l'inclusione, dall'altra parte si mostra quale punto di vista della persona autistica, nel voler sottolineare che dietro le sbarre di una gabbia blu, c'è un creato che vuole spiccare il volo verso la vita.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.121205




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220641305 / Informativa Privacy