Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 1783 volte

Benevento, 17-03-2019 13:46 ____
Educare ad un costante ed elevato senso civico che ci impone di non distruggere l'ambiente e la nostra citta' disseminando rifiuti ovunque
E' stato questo il senso della "Domenica ecologica" voluta in modo particolare da Mila Lombardi e Mimmo Franzese. Al Rione Liberta' si e' sperimentato per la prima volta anche il blocco del traffico per combattere l'incidenza delle polveri sottili
Nostro servizio
  

Non è andata benissimo quanto a partecipazione "popolare" ma nemmeno bisogna dire che sia andata male.
Peraltro, ci ha detto uno degli organizzatori della "Domenica ecologica" al Rione Libertà, il presidente della Commissione Attività Produttive, Mimmo Franzese, nemmeno l'intento era quello di far ripulire la città dagli abitanti del rione.
Il senso di questo evento è molto semplice, ci ha confermato Franzese e non è certamente quello di far ripulire i quartieri dai cittadini, ma è solo una campagna di sensibilizzazione, la nostra, per far sì che tutti i rioni possano essere tenuti puliti, più che ripulirli e quindi dando una mano a tenerli in ordine.
Immagino che se sessantamila cittadini, quanti abitano Benevento, dovessero raccogliere, ciascuno, una bottiglia, una lattina, un cartone, questo vuol dire che dall'ambiente avremmo tolto 60mila oggetti, sottraendoli anche dalle aiuole dove comunque giocano i nostri figli e dove facciamo le nostre passeggiate.
La domenica è un giorno di riposo ed un po' tutti potremmo quindi utilizzarne qualche ora per aderire a queste manifestazioni.
Mila Lombardi, presidente della Commissione Ambiente, anche lei tra i principali promotori dell'iniziativa, ha confermato che lo spirito della manifestazione è stato anche quello di disincentivare l'uso dell'auto.
Infatti, il blocco del traffico quest'oggi è stato indirizzato proprio al Rione Libertà dove i Vigili Urbani hanno presidiato i vari varchi (ma con una vigilanza che ci è parsa essere molto blanda ndr).
La domenica mattina, abbiamo voluto incentivare la passeggiata a piedi nel proprio rione respirando aria pulita.
I ragazzi del quartiere, quelli di buona volontà, assieme ai giovani dell'Interact del "Liceo Rummo" accompagnati dal loro docente Mimmo Zerella, hanno dato una mano anche a differenziare i rifiuti che abbiamo trovano nell'erba.
Ovvimente questa iniziativa è stata sostenuta dal sindaco, Clemente Mastella, e dall'assessore all'Ambiente, Luigi De Nigis, anche favorendo la chiusura del traffico.
Giuseppe Schipani, presidente dell'Associazione "Io X Benevento", è stato anch'egli della partita ed ha contribuito a togliere un po' di rifiuti dall'aiuola dinanzi alla chiesa di San Modesto.
Per noi, ci ha detto Schipani, queste sono giornate di fondamentale importanza e per questo ringraziamo il Comune e per esso il presidente Mila Lombardi e tutti i componenti della Commissione Ambiente in quanto da soli, promuovere la cultura della tutela ambientale e dell'educazione civica, è un po' difficile, anche perché siamo un'Associazione con modestissime risorse.
E' dunque di fondamentale importanza avere l'apporto istituzionale del Comune.
Quella di oggi è stata una giornata bella perché innanzitutto le malattie respiratorie rappresentano la terza causa di morti in Italia e quindi bene il blocco del traffico.
Qualche giorno fa abbiamo anche collaborato alla manifestazione mondiale dei giovani proprio riguardo la tutela dell'ambiente.
Oggi promuoviamo entrambe le cose: La riduzione delle polveri sottili attraverso il blocco della circolazione stradale e la tutela ambientale e l'educazione civica attraverso la raccolta di rifiuti sparsi nelle aiuole.
Su questo tema il nostro tessuto sociale, ha bisogno di più collaborazione ed incentivazione.
La nostra Associazione è sempre pronta e disponibile al riguardo.
Infine, abbiamo raccolto il commento di Samuel Fusco, un giovane che spesso si pone a disposizione per ripulire ampie zone del quartiere e della città.
L'inquinamento ambientale, ci ha detto Fusco, è uno dei problemi sicuramente più sentiti a livello mondiale dal punto di vista green, proprio perché a causarlo sono un insieme di fattori.
Stamane, ci siamo rinuniti proprio per ripulire la nostra città, perché è stata vandalizzata da cittadini incivili e scorretti.
Molte le istituzioni che oggi hanno coinvolto me ed altri studenti in questa magnifica riqualificazione ambientale.
Un ambiente pulito, è la più bella forma d'arte che si possa desiderare, apprezzandone la sua bellezza.
Sin qui il giovane Fusco.
Alla manifestazione hanno preso parte anche i consiglieri comunali Angela Russo, Adriano Reale ed Angelo Feleppa, tutti in tuta a raccoglie cartacce.

Le foto sono di "Gazzetta di Benevento". Riproduzione vietata.

 

 

 

 

 

 

 

 

comunicato n.120720




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 220894854 / Informativa Privacy