Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 453 volte

Benevento, 11-02-2019 10:22 ____
I morti non hanno bandiera. Questo e' cio' che smuove l'animo dei giovani componenti di Gioventu' Nazionale Benevento
Oggi sarebbe senz'altro sbagliato, da parte di ogni italiano, essere indifferente a quel che si e' consumato sotto la barbara e vile dittatura del maresciallo Tito
Redazione
  

Domenico Giglio, presidente provinciale Gioventù Nazionale; Niccolò Profeta, presidente circolo "Gioventù Nazionale Benevento Città", Vincenzo Genito e Italo Zotti, in una nota, hanno ricordato le vittime delle Foibe.
"I morti - scrivono - non hanno bandiera.
Questo è ciò che, principalmente, smuove l'animo dei giovani componenti di Gioventù Nazionale Benevento in questi casi.
Infatti, come già detto, i morti non hanno partito politico, non sono parte di una fazione...
Oggi, dunque, sarebbe senz'altro sbagliato, da parte di ogni italiano, essere indifferente a quel che si è consumato sotto la barbara e vile dittatura del maresciallo Tito.
Come sancito dall'articolo 52 della nostra Costituzione, ogni cittadino deve adempiere al sacro dovere di difendere la patria e quindi in questo caso, gli italiani hanno il dovere morale di difendere la memoria di quei figli della patria".

comunicato n.119762




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 201348024 / Informativa Privacy