Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 138 volte

Benevento, 05-02-2019 20:45 ____
Pallamano, Serie A2: E' iniziata con una vittoria l'avventura del tecnico portoghese Danilo Ventura sulla panchina del Benevento
Battuto nettamente l'Alcamo. Niente da fare per la Valentino Ferrara contro la capolista Mascalucia
Redazione
  

E' iniziata con una vittoria l'avventura del tecnico portoghese Danilo Ventura sulla panchina della Pallamano Benevento nel campionato di Serie A2.
I giallorossi, infatti, hanno battuto, nella prima gara del girone di ritorno, l'Alcamo con il risultato di 32-19.
La partenza dei giallorossi è stata un po' difficoltosa poiché le nuove metodologie di lavoro dell'allenatore sono ancora da assimilare e qualche errore è da mettere in conto.
Nonostante questo, comunque, i padroni di casa hanno chiuso il primo tempo in vantaggio di cinque lunghezze, sul punteggio di 16-11, grazie alle realizzazioni di capitan Chiumiento e del neo acquisto Morettin.
Nella ripresa, le cose sono andate decisamente meglio, i giallorossi hanno aumentato di aggressività in attacco e concentrazione in fase difensiva, con il portoghese Hugo Silva a dettare i tempi e top scorer del match con 10 reti.
Il finale è stato tutto di marca sannita con i locali che hanno chiuso l'incontro con un vantaggio di tredici punti.
"E' stata - ha commentato Ventura - una partita difficile, l'aver iniziato con una difesa diversa ci ha creato non pochi problemi e siamo andati in difficoltà; per fortuna in attacco la qualità individuale di alcuni elementi ci ha tolto le castagne dal fuoco, soprattutto giocando veloci in contropiede.
Una volta sistemata la difesa, le cose sono andate decisamente meglio, rimanendo sempre aggressivi e veloci nelle ripartenze;
La concentrazione e gli ottimi interventi di Lenzu, abbinati alla maggiore precisione in attacco ci hanno permesso poi di aumentare notevolmente il vantaggio e concludere il match con una buona differenza reti.
Per il momento, sono abbastanza soddisfatto e contento per l'esito della partita ma sicuramente dobbiamo lavorare e migliorare tanto".
I giallorossi, ora, osserveranno un turno di riposo, si ritornerà in campo il 16 febbraio, sempre tra le mura amiche contro la capolista Mascalucia.

Per quanto riguarda la Valentino Ferrara, il team gialloverde ha ceduto al Mascalucia con il punteggio di 14-44.
Gli etnei, formazione in testa alla classifica ed ancora imbattuta, quindi, hanno proseguito la loro scia di vittorie mentre i gialloverdi, dopo quasi due mesi lontani dalle gare e con le solite problematiche connesse alla mancanza di un campo di allenamento in città, hanno dovuto sopperire anche alle tante assenze dell'ultima ora tra i loro giovani più esperti.
La gara era un ostacolo arduo e, dopo i minuti iniziali di equilibrio, i siciliani hanno creato un solco irrecuperabile, frutto di alcune disattenzioni difensive e della poca precisione nella fase conclusiva che si è evidenziata in particolare nel primo tempo.
Dopo l'intervallo, i sanniti si sono presentati in campo mettendo maggior intensità nella fase difensiva e riuscendo a dar vita ad ottime conclusioni anche in fase conclusiva.
Tanto spazio, poi, ai giovani gialloverdi convocati, tutti autori di una rete, mentre esordio solo rinviato per Rodolfo Pigna, altro talento classe 2005 ormai stabilmente nel roster della prima squadra con il pari età Francesco Ievolella.
Top scorer della gara, con 7 reti, Antonio Mancini, unico tra i giovani più esperti a disposizione.
Da segnalare anche l'esordio, tra i pali della formazione gialloverde, del giovane laziale, proveniente da Pontinia, Dario Di Palma, classe ’95, subito in sintonia con tutto il giovane gruppo, che è andato ad unirsi ad Emilio Mignone, Fabio Cavuoto, Antonio De Figlio ed Ettore Canelli nel roster dei portieri a disposizione.
Sabato prossimo ci sarà la partita in trasferta a Salerno contro l'Handball Lanzara, formazione con cui si condivide la posizione in classifica e che nella gara di andata Domenico Oropallo e compagni riuscirono a superare al Palasport di Montefusco.
"La ripresa del campionato contro la capolista - ha commentato il presidente, Mario Luciano - ci rituffa immediatamente nel pieno della stagione, a poche gare dal termine del campionato di A2, laddove i nostri giovani ragazzi hanno la possibilità di confrontarsi con atleti più esperti e spesso di categoria superiore.
Un'esperienza che tornerà utile nel loro percorso di formazione sportiva ed una vetrina per molti di loro, potendo viverla da protagonisti.
Ci auguriamo che i loro compagni più esperti, ancorché giovani, possano sostenere più costantemente il loro percorso di crescita, così da contribuire ad accelerare la loro formazione, sia nelle gare che negli allenamenti.
Gli sforzi dello staff tecnico, sempre molto vicino ai ragazzi e alle ragazze, hanno avuto il piacere di trovare riscontro nelle convocazioni alle selezioni dell'Area, sia per il settore maschile che per il femminile, a dimostrazione che, nonostante le mille avversità, la loro passione ed esperienza è di assoluto valore e il progetto, con la guida dell'esperto ed ormai insostituibile Eros Oriani, è sempre vivo e prosegue costantemente nonostante le tante difficoltà".

comunicato n.119648




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 197153546 / Informativa Privacy