Portale multimediale d'informazione di Gazzetta di Benevento

 

stampa

letto 279 volte

Benevento, 02-02-2019 16:21 ____
Lunedi' prossimo, 4 febbraio secondo incontro del V Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall'Associazione culturale "Stregati da Sophia"
E' in programma la lectio magistralis affidata a Raffaele Cantone, presidente dell'Autorita' Nazionale Anti Corruzione che affrontera' il tema: "La corruzione spiegata ai ragazzi"
Redazione
  

Lunedì prossimo, 4 febbraio, alle 10.00, al Teatro San Marco, si terrà il secondo incontro del V Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall'Associazione culturale filosofica "Stregati da Sophia".
E' in programma, infatti, la lectio magistralis affidata a Raffaele Cantone, presidente dell'Autorità Nazionale Anti Corruzione (Anac) che affronterà il tema: "La corruzione spiegata ai ragazzi".
L'evento sarà introdotto da Carmela D’Aronzo, presidente dell'Associazione culturale filosofica "Stregati Da Sophia".
Interverranno: Marilisa Rinaldi, presidente del Tribunale, ed Aldo Policastro, procuratore della Repubblica.
"Che cos'è la corruzione? Coinvolge anche i tutori della legge? C'è corruzione anche all'università?
Quanto incide la corruzione nella sanità? Perché le cose vanno così male? Perché la corruzione è spesso sottovalutata? Cosa possiamo fare?
La corruzione - si legge nella nota inviata alla Stampa - non è soltanto un reato contro la pubblica amministrazione, è molto di più e di peggio.
E' un problema culturale, una malattia sociale, un dramma economico, una ferita alla democrazia.
I soldi che finiscono nelle tasche dei corrotti vengono sottratti alla collettività, al bene pubblico, all'avvenire dei nostri figli, a ognuno di noi.
Significano opere pubbliche infinite, ospedali inefficienti, ambiente violentato, cultura al collasso, cervelli in fuga, giustizia drogata, perdita di investimenti stranieri, immoralità della politica.
Di corruzione è, quindi, importante parlare a tutti i livelli, partendo dalle scuole, per insegnare che si può e si deve vivere senza lasciarsi tentare dalle sirene del facile guadagno, senza imboccare scorciatoie, con rigore, correttezza, rettitudine.
Perché la corruzione si sconfigge (anche) con la conoscenza.
Dunque, è fondamentale poter entrare in un mondo difficile con le idee più chiare, con le giuste informazioni, il senso critico e l'apertura mentale che aiutano a scegliere".

comunicato n.119581




SocietÓ Editoriale "Maloeis" - Gazzetta di Benevento - via Erik Mutarelli, 28 - 82100 Benevento - tel. e fax 0824 40100
email info@gazzettabenevento.it - partita Iva 01051510624
Pagine visitate 196994104 / Informativa Privacy